Via Antiniana, 2i - 80078 - Pozzuoli (Na)
+39.081.526.9325
+39.081.196.88396

ITDM investe nel Cloud di VMEngine

Data Center e Cloud Computing, un binomio quanto mai appropriato.

Sì, perché ITDM, società informatica da dieci anni presente sul territorio nazionale e internazionale, è entrata nel capitale sociale di VMEngine cioè dell’unica company che si occupa di Cloud Computing nel sud Italia, nonché una delle prime aziende italiane a essere diventata partner consulting di Amazon Web Services, oltre che co-fondatrice dell’associazione EuroCloud.

“We need to move fast” diceva Werner Vogels, CTO del Cloud provider più importante del mondo, all’AWS global summit di Milano. Ed è proprio questa la filosofia che persegue ITDM dal momento della sua fondazione a oggi. Lungimiranza è la parola d’ordine.

“Si tratta del naturale completamento delle nostre attività. Molti clienti di ITDM stanno puntando al Cloud Computing, Enel ne è un esempio. E’ impensabile che un player del settore IT non valuti le grandi opportunità del Cloud Computing, restando ancorato a pregiudizi sulla data security.

Queste sono le parole del CEO di ITDM, Stefano Cavaliero, che ha fatto delle sue competenze tecniche e della sua vocazione manageriale una lucida vision sulle nuove opportunità di business.

Fabio Veronese, Head of ICT Architectures and Technologies di Enel, ha tradotto la sfida della digital transformation:

Dopo due anni di accesa discussione – ha spiegato –, grazie al Cloud di AWS, abbiamo scelto di utilizzare le facility in entrambe le infrastrutture e di governarle internamente portando fuori, in nove mesi, il 75% dell’intera infrastruttura.

Tradotto in numeri: da settembre 2015 a oggi, con una media di 25 server al giorno, sabato, domenica, festività comprese, sono stati migrati circa 6mila server dei 10mila totali”.

Quella tra ITDM e VMEngine è quindi una sinergia dalla quale entrambe le aziende trarranno giovamento con il fine unico di incrementare il loro business e diventare player di riferimento a livello nazionale e internazionale.

Infatti, grazie a questa partecipazione strategica, ITDM potrà presidiare un mercato in forte crescita, in Italia ancora inesplorato. Di contro VMEngine farà leva sulla forza commerciale e finanziaria di ITDM beneficiando del supporto dell’intero staff di ITDM, da anni impegnati nella gestione delle infrastrutture dei maggiori datacenter italiani .

“Stiamo già ottenendo i primi benefici – afferma Fabio Cecaro, CEO di VMEngine e Cloud Evangelist – negli ultimi tempi le nostre responsabilità crescevano costantemente e noi di VMEngine non riuscivamo a sostenere da soli il peso di questo sviluppo. L’invito di ITDM è arrivato al momento giusto consentendoci di assecondare la dinamica di crescita aziendale con adeguate risorse”.

Non resta che brindare alle opportunità che riserva il mondo del Cloud Computing.

Articoli Correlati